RSS

Crine, criniera e toupé.

11 Feb

Il leone del porto del Pireo di Atene, dell’epoca di Pericle in marmo pario fu rimosso dai veneziani e portato davanti all’Arsenale dove ancora si trova. Sul corpo sono presenti, e si vedono pure qui, delle scritte runiche, vichinghe, eseguite in Grecia nell’alto medioevo dai grandi viaggiatori del nord. Nella parte alta della testa venne aggiunta una ulteriore criniera dai veneziani per rendere più rotonda la testa e forse a sostituire una rottura precedente. Lo stesso toupé venne fatto in bronzo anche sul leone della colonna in piazzetta a San Marco assieme all’aggiunta delle ali, della coda e del libro chiuso sotto le zampe; da chimera assira a leone marciano! Dal 1000 avanti cristo al 1200 dopo cristo avviene una metamorfosi di forma e significato  nella logica che più l’opera è antica, più vivrà a lungo… Di rimbalzo! Il marmo greco del 500 avanti cristo, forse di Fidia, ebbe solo l’integrazione della criniera, siamo nel rinascimento e si apprezzava la storia che l’opera rappresentava, bastava che l’animale fosse l’araldico felino, pur senza ali e libro, come i suoi fratelli allineati all’ingresso dell’Arsenale. Integrato venne pure il muso con quella smorfia seicentesca da bocca di denunce segrete. Stupefacenti sono le ciocche della criniera che partono corte e si allungano stendendosi come le onde del mare. Dietro di lui c’è l’allegoria della Giustizia, la cui massa di capelli uniti in alto evoca una morbida e folta capigliatura con una ciocca, quasi coda, sulla nuca. Il leone è la Fortezza, una virtù cardinale come la Giustizia, che ha qui vicino pure la sorella Fortezza in armi. L’Arsenale era il Castello-fortezza dei veneziani e la virile e militare virtù della forza non era mai abbastanza… Andava anche presa per i capelli, le criniere e i toupé.

IMG-20190128-WA0004

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 11/02/2019 in Video

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: