RSS

San Boldo

09 Feb

Per Miriam… Sant’Ubaldo, per i veneziani San Boldo, veniva dalla Germania e proteggeva quel popolo, che sappiamo ligio e puritano, lo ritrae Sebastiano nell’Organo di San Bortolo ora in Accademia. Aveva chiesa e campanile vicino a San Giacomo dall’Orio, la chiesa scomparve e il campanile crollò, e i vicini occuparono pure la torre per farne dei cessi! Proprio così! Come andarono le cose lo sappiamo solo io e Donato che ogni volta che ci passiamo vicino me le racconta… Il Santo burbero e ordinato spadroneggiava nell’isoletta, non voleva bambini a giocare, prostitute a battere, giocatori di dadi e tanto meno “scoasse”, immondizie, merde e pisciate di ogni bipede o quadrupede, e odiava i gatti neri, per giunta. Nulla di tutto ciò doveva accadere attorno alla sua chiesa e pure il parroco era d’accordo! Nessun odore e nessun rumore si avvertiva da quelle parti… Non c era più vita, sembrava un cimitero! Nessuno andava più a messa e nessuno pagava il prete che viveva delle elemosine di tutti, anche delle cortigiane che avevano un altare dedicato alla prostituta pentita Santa Maddalena loro protettrice. La chiesa venne abbandonata, e crollò pure mezzo campanile. Lo spazio venne comprato dalla famiglia Gottardi che vi fece un bel palazzo con finestre serliane luminose e arieggiate. Si chiamava Ca’ Gottardi, per i veneziani CAGOTTARDI! Era andata pur benino perché l’altro acquirente erano i Gava!

IMG-20190128-WA0002

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 09/02/2019 in Video

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: